26 Giu

AUTOBIOGRAFIA IN CINQUE CORTI CAPITOLI
Portia Nelson

Capitolo primo
Cammino lungo una strada.
C’è una buca profonda nel marciapiede.
Ci casco dentro.
Sono perduto,
non posso farci nulla,
non è colpa mia.
Ci metto una vita per uscirne.

Capitolo secondo
Cammino lungo la stessa strada.
C’è una buca profonda nel marciapiede.
Faccio finta che non ci sia.
Ci casco dentro.
Non posso credere di essere ancora nello stesso posto.
Ma non è colpa mia.
Mi ci vuole un sacco di tempo per uscirne.

Capitolo terzo
Cammino lungo la stessa strada.
C’è una buca profonda nel marciapiede.
La vedo benissimo.
Ci casco dentro di nuovo;
è un’abitudine.
Ma i miei occhi sono aperti:
so dove sono.
E’ colpa ma.
Ne esco immediatamente.

Capitolo quarto
Cammino lungo la stessa strada.
C’è una buca profonda nel marciapiede.
Ci cammino intorno.

Capitolo quinto
Me ne vado per un’altra strada.

^^

seeee..come fosse facile da mettere in pratica…^^

Annunci

22 Risposte to “”

  1. ehvvivi giugno 25, 2007 a 11:30 pm #

    ha ragione. io son ferma al capitolo 3.

  2. ehvvivi giugno 25, 2007 a 11:31 pm #

    ripensandoci: no, credo essere al 2, ecco.

  3. ZioNemo giugno 26, 2007 a 12:07 am #

    Allora il tizio ci ha messo tre capitoli per capire di girare attorno alla buca… quando finalmente ha capito cosa deve fare cambia strada…chissà che mestiere fa!!!!
    Io un idea ce l’avrei sul mestiere…ma se te lo dico ti arrabbi…:)))) Un sorriso nemo

  4. cicabu giugno 26, 2007 a 12:09 am #

    seee..certo che mi arrabbio..poi io sono rimasta alla seconda buca…è grave?
    ^^

  5. Fiordipesco giugno 26, 2007 a 12:23 am #

    Tutto come il capitolo terzo solo che ne esco come nel capitolo primo…
    Notte serena:-)Marina

  6. daphnee giugno 26, 2007 a 10:29 am #

    Io so che anche nell’ altra strada ci sono le buche :))
    Ciao e grazie della visita,a presto
    Bello il tuo blog 😉

  7. StellaCeleste giugno 26, 2007 a 12:28 pm #

    Un caro saluto
    Stellina

  8. utente anonimo giugno 26, 2007 a 4:58 pm #

    buona notte cicabulina :-))

    miao kiss lick
    chi sono??

    ahaha

    saluti da EOLO

  9. marzia giugno 26, 2007 a 6:46 pm #

    Ciao Cica! Fossero sempre corti così i capitoli..
    😀

  10. Antonella.R. giugno 27, 2007 a 12:24 am #

    Io so che c’è quel buco, per un bel po’ me ne ricordo e non ci passo. Poi confidando che qualcuno l’abbia chiuso ci ripasso e ci casco dentro un’altra volta!
    Notte Cica 🙂

  11. biancaneve giugno 27, 2007 a 12:58 am #

    ahahahhh
    ciao cica formidabile……
    notte

  12. utente anonimo giugno 27, 2007 a 2:24 am #

    Ciao cica bentornata e se vieni a camogli…fatti viva!!! Tanti bacetti ;)))
    Vince

  13. littlebook giugno 27, 2007 a 4:38 pm #

    …a chi lo dici!!!

  14. Hyeronimus giugno 27, 2007 a 6:58 pm #

    Ho pensato che queste buche siano una metafora dell’amore…
    quante volte, nostro malgrado, caschiamo in questo sentimento che spesso ci rende prigionieri di una situazione da cui a fatica ci liberiamo,
    per poi ricascarci più in là, vittime più della nostra fragilità e vulnerabilità che non delle persone sbagliate che incontriamo?
    Indipendentemente dalla giustezza o meno della mia personalissima interpretazione, questo componimento mi ha molto colpito….

  15. alphac61 giugno 27, 2007 a 9:16 pm #

    cica!!! tira un bel sospiro e viviti dentro con gioia!!! un abbraccio da claudio!!!

  16. lo_struzzo_nero giugno 28, 2007 a 7:34 am #

    baci super

  17. Flor giugno 28, 2007 a 6:06 pm #

    hai ragione… fosse facile da mettere in pratica!!! :-/
    Un bacio cara Cicabu

  18. alidada giugno 29, 2007 a 7:47 am #

    mi fai sorridere 🙂 ..
    Buon venerdì mia cara Cica..
    Un abbraccio grande..

  19. 4lt4ir giugno 30, 2007 a 7:44 am #

    Non ho letto xkè sono di fretta ma sappi che in un certo senso Ti ho lasciato un saluto nel mio ultimo post… 😉

    Mutty

  20. StellaCeleste giugno 30, 2007 a 9:00 am #

    Sei molto simpatica!
    Felice ed allegro WE che sia colmo di tante belle sorprese.
    Un caro saluto
    Stellina

  21. farolit giugno 30, 2007 a 9:43 pm #

    la differenza tra i fatti e le parole: le buche della vita!
    😉

  22. cigale giugno 30, 2007 a 10:45 pm #

    Decisamente divertente. Sembra una di quelle lezioni di vita confuciane, minimali, con tanto di significato allegorico sotteso.
    Un abbraccio. Io parto per il mare.
    😎

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...